Seguici su Facebook
Facebook Pagelike Widget
Top
Image Alt

Open Space, ecco come arredarli

come-arredare-un-open-space-bagnolo-del-salento-maglie-lecce

Pratici e moderni, gli open space rappresentano una soluzione abitativa molto diffusa negli ultimi tempi. Uno spazio unico da arredare e da abitare.

Ecco qualche consiglio su come gestire al meglio questi ambienti.

Tutta la casa può essere immaginata come un unico spazio aperto: si pensi ai loft o agli attici, che con pochi accorgimenti possono diventare delle abitazioni innovative e di tendenza. All’interno di un open space, se apprezzate lo stile moderno, potreste optare per un piano cucina abbastanza ampio con degli sgabelli, l’ideale per un pranzo veloce ma anche per una cena con gli amici. E che ne dite di un tavolo a consolle che da chiuso occupa pochissimo spazio, e una volta aperto può accogliere una decina di persone?

Altro elemento indispensabile all’interno di un open space naturalmente è il divano letto, perfetto per gli ospiti, così come il pouf contenitore, per avere una seduta in più e per riporre i propri oggetti.

Per la zona notte un’altra soluzione potrebbe essere quella di creare un soppalco, qualora si volesse guadagnare spazio e dare estro alla casa, senza costruire pareti e dunque sempre in un’ottica di continuità. Il soppalco può essere adatto anche ad ospitare un’area relax o uno studio.

Per definire i diversi ambienti della casa è consigliabile utilizzare degli armadi un po’ più bassi, che aiutano a creare un’atmosfera più riservata in particolare per la notte, o ancora le librerie double face, senza l’impiego di porte.

Il concetto di abitazione moderna che abbatte i muri, può essere anche adattato ad intere zone della casa, ad esempio con cucina e soggiorno in un unico ambiente. Il consiglio è quello di non accostare troppi colori, due al massimo, per dare omogeneità all’, da personalizzare con accessori dello stesso colore o in contrasto cromatico.